Pasta Tenerumi e Cozze : Le delizie della terra con il sapore del mare

Spaghetti Tenerumi e Cozze

La pasta Tenerumi e cozze nasce come un piatto estivo che riesce a mettere assieme dei sapori molto particolari rendendo unico nel suo genere. Il sapore deciso e sapido delle cozze esalta la delicatezza del sapore delle foglie di Tenerumi, rendendo questa minestra estiva una valida proposta per stupire i vostri ospiti a pranzo.
Oltre ad avere un sapore molto particolare è veloce da preparare e ha un costo veramente contenuto, può essere una buona idea alternativa quando si vuole preparare un piatto sfizioso.

Ingredienti

Spaghetti 300 gr
Cozze 1 kg
Tenerumi 1 mazzo
Pomodorino 350 gr
Olio Evo
Aglio
Sale 
Pepe nero

Preparazione delle cozze

Iniziamo con lavare le cozze, eliminate il filo esterno e con l’aiuto di un coltello raschiate la superficie eliminando eventuali escrescenze e finite la pulitura con una spugnetta di metallo.
Alla fine della pulitura la cozza deve risultare liscia e lucente.
Ponete adesso le cozze pulite all’interno di una casseruola a fondo largo, come un wok, coprire con il coperchio e lasciate andare a fiamma media.
Dopo una decina di minuti le cozze si saranno aperte e avranno prodotto il loro brodo di cottura, bianco e schiumoso.
Tenete qualche cozza per la decorazione finale , eliminate le cozze che non si sono aperte  e con le rimanenti rimuovere i gusci. Tenete da parte le cozze sgusciate e il suo brodo di cottura, dopo averlo filtrato.

Preparazione dei Tenerumi

Selezionate solo le foglie morbide e dopo averle lavate procedete a sbollentarle per un paio di minuti. Tenete i tenerumi scolati e il suo liquido di cottura e lasciate raffreddare il tutto.

Preparazione del piatto

Sbollentate i pomodorini per qualche minuto in modo da rimuovere con facilità la buccia esterna.
Iniziamo con il prendere una padella con il fondo largo, mettiamo 2 cucchiai di olio evo e uno spicchio d’aglio e lasciamo andare a fuoco basso.
Appena l’aglio comincia a soffriggere, aggiungiamo i pomodorini sbucciati e tagliati a pezzi, salate e lasciate cucinare per qualche minuto.
Appena il sugo comincia a restringersi, rimuoviamo l’aglio e aggiungiamo un mestolo di brodo di cozze e attendiamo che venga assorbito dalla salsa.
Aggiungiamo adesso  i tenerumi tagliati a pezzettini piccoli e allunghiamo con un altro mestolo di brodo di cozze.
Appena la salsa risulta densa aggiungiamo le cozze, mescoliamo e rimuoviamo dal fuoco e lasciamo insaporire le cozze nel sugo.
Cuciniamo gli spaghetti utilizzando il liquido di cottura dei tenerumi, e qualche minuto prima della cottura al dente, trasferiamo la pasta nel sugo di cozze e lasciamo andare a fiamma alta qualche minuto, in modo che la pasta mantecando si possa legare al condimento.
Impiattate completando con una macinata di pepe e decorate con le cozze con il guscio.

Se vuoi gustare la pasta classica con i tenerumi ti consiglio di dare un occhiata a  : Ricetta della pasta con i tenerumi in salsa picchio pacchio

Informazioni su Michelangelo 80 Articoli
Sono Michelangelo, non sopporto chi usa storpiare il mio nome, Classe 1973, sistemista Informatico fuggo dal mio lavoro molto rigido e schematico per tuffarmi nel mondo culinario dove con pillole di fantasia provo a raccontare i miei stati emozionali ! Partendo dal postulato che ogni piatto racconta una storia e da una storia può nascere un piatto, provo a raccontare la mia Sicilia attraverso i suoi tesori enogastronomici. Sono un curioso di natura, testardo e amo sperimentare personalmente i miei piatti cercando di rimanere nell’ambito della tradizione. Sono convinto che se si rivisita un piatto va chiamato in un altro modo poichè inizia un altra storia. Muovo i primi passi da Food blogger nel 2015, iniziando così per gioco , ma la passione ha preso il sopravvento trasformando il gioco in qualcosa di più serio, dando alla luce il progetto “Cibo e Leggende” , dove racconto le leggende e le storie legate al cibo e le mie esperienze in ambito food.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*