Dolce presto Fatto : Una ciambella che profuma di Sicilia

Dolce presto Fatto

A volte si ha voglia di mangiare qualcosa si gustoso e non industriale, specialmente se è una qualcosa che è destinato ai nostri figli. Oggi realmente non si sa cosa c’e dentro una merendina, meglio dedicare una mezzora alla preparazione di un dolce semplice, ma di cui conosciamo realmente cosa ci sta dentro.
Ma purtroppo con la vita frenetica che facciamo a volte non dedichiamo del tempo a chi ci sta attorno e preferiamo andare alla spiccia comprando qualcosa industriale che non soddisfa a pieno i nostri desideri.
Credetemi basta veramente poco per realizzare questo dolce e non bisogna essere dei pasticceri, allora rallentate, prendete fiato , rilassatevi , assaporate gli odori che la frutta di Sicilia sprigiona e vi troverete a sognare a occhi aperti e verrete svegliati dal timer del forno che vi chiama per sfornare questa delizia. Non ci credete , vi sfido a provarlo e poi attendo i vostri commenti!!
Scusate per la foto , ma è talmente buona che non stavo riuscendo a fotografarla , se la sono praticamente divorata!!
Allora che dire dai mettiamoci subito all’opera e vedrete che in  un battito di ciglia il dolce presto fatto sarà pronto.

Ingredienti

  • 200 gr di Zucchero Semolato 
  • 180 gr di burro
  • la scorza grattugiata di un limone non trattato
  • la scorza grattugiata di un arancia non trattata
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 250 gr di farina 00 
  • 1 bustina di lievito per dolci (12 gr)
  • zucchero a velo

Preparazione

In una ciotola di alluminio metti il burro ammorbidito e tagliato a piccoli pezzi insieme allo zucchero semolato. Inizia a lavorarlo con una frusta elettrica fino a quando si forma una crema compatta. 
Aggiungi la scorza grattugiata di un limone e dell’arancia e dai una mescolata in modo che si amalgama con il composto.
Adesso vai aggiungendo le uova una alla volta e con l’aiuto delle fruste fai assimilare l’uovo al composto.
In recipiente a parte setaccia la farina e il lievito e poi mescola in modo da unire i due elementi.
Unisci le polveri setacciate un cucchiaio alla volta e procedi ad amalgamarlo sempre utilizzando la frusta elettrica fino ad ottenere un composto denso e omogeneo.
Versa adesso il composto in uno stampo a ciambella del diametro di 22 cm precedentemente imburrato e infarinato.
Livellalo con l’aiuto di un cucchiaio o di una spatola, e fai in modo che si riempino tutti gli spazi vuoti.
Cuoci il dolce presto fatto in forno statico preriscaldato a 180°C per 35 min.
Per verificare se il dolce è pronto facendo la prova dello stecchino, se infilandolo uscirà asciutto hai terminato la cottura.
Lascialo raffreddare e non estrarlo subito dallo stampo, ti consiglio di estrarlo l’indomani mattina.
Spolverizzalo con lo zucchero a velo prima di servirlo.

Consiglio :
Se avete delle arance fresche accompagnatelo con una spremuta di arancia bio.

Un altra idea per una colazione cioccolattosa la trovate qui
Torta di pere e cioccolato

Informazioni su Michelangelo 80 Articoli
Sono Michelangelo, non sopporto chi usa storpiare il mio nome, Classe 1973, sistemista Informatico fuggo dal mio lavoro molto rigido e schematico per tuffarmi nel mondo culinario dove con pillole di fantasia provo a raccontare i miei stati emozionali ! Partendo dal postulato che ogni piatto racconta una storia e da una storia può nascere un piatto, provo a raccontare la mia Sicilia attraverso i suoi tesori enogastronomici. Sono un curioso di natura, testardo e amo sperimentare personalmente i miei piatti cercando di rimanere nell’ambito della tradizione. Sono convinto che se si rivisita un piatto va chiamato in un altro modo poichè inizia un altra storia. Muovo i primi passi da Food blogger nel 2015, iniziando così per gioco , ma la passione ha preso il sopravvento trasformando il gioco in qualcosa di più serio, dando alla luce il progetto “Cibo e Leggende” , dove racconto le leggende e le storie legate al cibo e le mie esperienze in ambito food.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*