Corso di pasticceria di base: Pasticceria Che Passione al Gambero Rosso

E’ stato un bel regalo di Natale fatto da mia moglie, che sapendo la mia passione per la pasticceria ha pensato bene di regalarmi questo corso meraviglioso.

Corso di Pasticceria di base Gambero Rosso

La location

Il corso di pasticceria si svolge all’interno della bellissima location di Palazzo Branciforte che ospita al suo interno la “Città del Gusto” di Palermo, nonchè scuola del Gambero rosso.
Il Palazzo Branciforte fu sede del “Monte della Pietà per la Pignorazione” che ad inizio dell’Ottocento aveva bisogno di spazi più ampi per custodire la quantità dei pegni sempre crescente per effetto della difficile situazione economica.

La chef Michela Lareddola

Il corso è stato tenuto dalla simpaticissima e bravissima Chef Michela Lareddola
la sua bravura è frutto di sacrifici e formazione. I
l suo percorso professionale inizia con la formazione alla scuola del Gambero Rosso di Roma per poi proseguire con uno stage con lo Chef Enrico Pezzotti, due stelle michelin.
Rientrata a Palermo ha partecipato uno stage con il maestro pasticciere Paolo Grasso.
I vari stage formativi le hanno permesso di diventare la pasticciera del ristorante stellato Bye Bye Blues.
Nel 2012, ha deciso di dedicarsi all’insegnamento presso la scuola del Gambero Rosso di Palermo.
Nel 2016 ha deciso di aprire un ristorante tutto suo divenendo cosi  la proprietaria del Ristorante Pot Cucina & Bottega di Palermo.
Il suo ristorante, molto ben curato. La cucina a vista rende il tutto un ambiente familiare e molto allegro , nella realizzazione dei e si presta molto attenzione alle materie prime
.

Il Corso di Pasticceria del Gambero Rosso

Il corso dura 3 settimane ed è suddiviso in 3 lezioni, una alla settimana.
Ogni lezione è suddivisa in due fasi:  una dimostrativa teorica e una pratica. A ogni partecipante viene data una dispensa riportante la ricetta di ogni realizzazione.
In particolare ho approfondito la tecnica per la realizzazione della pasta frolla, crema pasticcera, pan di spagna, pasta bignè , pasta sfoglia, etc.

Fase Dimostrativa Teorica

All’inizio della lezione è dimostrativa, si assiste alla realizzazione da parte della chef. In questa fase è possibile fare domande sulla preparazione.

Fase Pratica

Terminata la parte dimostrativa si passa alla parte pratica realizzando nella propria postazione quanto visto nella parte dimostrativa.
Vengono creati dei gruppi di 2 persone e si procede alla realizzazione della ricetta. In questa fase la chef è molto presente e disponibile dando supporto a chi ne ha bisogno.

Realizzazioni

Di seguito qualche foto dei dolci realizzati e a seguire una foto dei partecipanti al corso insieme alla simpaticissima chef

Un altro corso che ho fatto alla “Città del Gusto” di Palermo è quello con l’oste Giorgione, se ne vuoi sapere di più vai a questo link:
La cucina di Giorgione”

Informazioni su Michelangelo 80 Articoli
Sono Michelangelo, non sopporto chi usa storpiare il mio nome, Classe 1973, sistemista Informatico fuggo dal mio lavoro molto rigido e schematico per tuffarmi nel mondo culinario dove con pillole di fantasia provo a raccontare i miei stati emozionali ! Partendo dal postulato che ogni piatto racconta una storia e da una storia può nascere un piatto, provo a raccontare la mia Sicilia attraverso i suoi tesori enogastronomici. Sono un curioso di natura, testardo e amo sperimentare personalmente i miei piatti cercando di rimanere nell’ambito della tradizione. Sono convinto che se si rivisita un piatto va chiamato in un altro modo poichè inizia un altra storia. Muovo i primi passi da Food blogger nel 2015, iniziando così per gioco , ma la passione ha preso il sopravvento trasformando il gioco in qualcosa di più serio, dando alla luce il progetto “Cibo e Leggende” , dove racconto le leggende e le storie legate al cibo e le mie esperienze in ambito food.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*